Sistema Qualità†

Sistema Qualità

La Selav s.p.a è responsabile del mantenimento nel tempo degli standard di affidabilità e sicurezza degli impianti, assicurando che le caratteristiche tecniche dei materiali e dei componenti utilizzati siano adeguati e compatibili alle norme vigenti.

Pertanto l'azienda esegue costantemente attività volte alla ricerca commerciale per acquistare, sul mercato, quei prodotti che abbiano tutti i requisiti e rispondenza alle norme in materia di sicurezza elettrica e di funzionalità.

Attraverso un impegno costante in ogni fase del processo di produzione aziendale, si ricerca costantemente la Qualità dei prodotti e dei servizi forniti e questo rappresenta il miglior modo per affermarsi quale Azienda leader del settore e conservare nel tempo posizioni di preminenza sul mercato. In questo senso, la creazione e lo sviluppo di un Sistema di Gestione per la Qualità, sembra essere il mezzo più adeguato per raggiungere questi obiettivi.

L'obiettivo Qualità viene perseguito attraverso:

  • un rapporto con la clientela improntato alla massima collaborazione per valutare correttamente le loro esigenze;

  • migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi acquistati, mantenendo un rapporto di stretta collaborazione con i fornitori;

  • prevenire l'insorgenza e il ripetersi di problemi relativi al tipo di attività svolto;

  • Riesaminare periodicamente gli obiettivi specifici per la qualità e le conseguenti azioni di miglioramento, coinvolgendo in tale processo le risorse interne e quelle dei propri fornitori.

Il Sistema Qualità sviluppato dalla Selav s.p.a è conforme ai requisiti della norma UNI-EN ISO 9001:2008. Il Sig. Attilio Castiello è il Responsabile del Sistema di Gestione della Qualità.

La Selav s.p.a. nella sua attività di manutenzione e gestione impianti elettrici persegue una "politica ambientale" basata sulla riduzione dell'inquinamento e la tutela delle risorse naturali.

Tale attività viene svolta mediante una corretta gestione dei rifiuti ( contenere i quantitativi prodotti, aumentare la differenziazione, evitare inquinamento delle acque, del suolo e del sottosuolo), con l'utilizzo ottimale delle risorse energetiche e delle risorse naturali, attraverso una gestione delle proprie attività per ridurre tutte quelle sostanze lesive per la salute dei lavoratori e favorendo attività di formazione per sensibilizzare i dipendenti verso la protezione dell'ambiente e la tutela delle risorse naturali.